Aprire un’azienda in Irlanda conviene?

L’Irlanda è uno dei paesi UE con il più basso livello di tassazione sui redditi di impresa. Inoltre, è uno dei migliori paesi per le agevolazioni per le assunzioni, per la formazione e per le imprese che investono in ricerca. 

I principali vantaggi di aprire un’azienda in Irlanda sono: 

  • Ammortamento per i diritti di proprietà intellettuale
  • Il 25% del credito di imposta che può essere rimborsabile in 3 anni 
  • Esenzione dalle tasse per i dividendi 

L’imposta sui profitti societari ha un’aliquota pari al 12,5% su tutti i profitti delle società (compresi quelli delle filiali o delle branch di società non residenti in Irlanda). Quindi aprie un’azienda in Irlanda conviene o no? Scopriamolo insieme.

Costituzione di una Ltd Irlandese 

La Ltd irlandese ha responsabilità limitata solo al capitale sociale versato (che deve essere superiore a 1 euro). Questa forma societaria corrisponde alla Società a Responsabilità Limitata italiana. Per costituirla correttamente è necessario presentare lo statuto sociale e provvedere a compilare il c.d. Mod. A1. Il tempo necessario per formalizzare tutto è un massimo di 2 settimane. Se si procede a una costituzione telematica il tutto verrà completato in 5 giorni massimo. 

I requisiti dell’atto costitutivo della Ltd

  • Oggetto sociale
  • Capitale sociale 
  • La ripartizione del capitale sociale in quote o azioni 

L’atto costitutivo dev’essere firmato da tutti i soci e la denominazione sociale deve comprendere la dicitura “Limited” oppure “Teoranta“. I soci possono andare da un minimo di 2 fino a un massimo di 50 persone coinvolte. 

La registrazione della Ltd

La registrazione deve avvenire entro un mese dalla costituzione e va conclusa con l’ingresso dell’azienda nell’albo delle società presso il Companies Registration Office

Quali sono gli organi indispensabili per una Ltd?

  • Consiglio di amministrazione: formato da almeno 2 direttori (non è obbligatorio che essi risiedano in Irlanda) 
  • Assemblea degli azionisti: da convocare almeno una volta all’anno in Irlanda (è necessario che ci siano almeno 2 soci con diritto di voto al suo interno)
  • Sindaci (non è necessario che ci siano se la società è unipersonale
  • Un amministratore deve svolgere funzione di segretario 

La società è tranquillamente gestibile anche al di fuori dello stato irlandese grazie alla possibilità di deliberare in forma scritta ciò che si discute in assemblea anche fuori dall’Irlanda. 

La Ltd Irlandese può operare in Italia?

Sì, è necessario un recapito per operare in Italia. Quest’ultimo deve assumere la forma di ufficio informativo o per l’acquisto merci o per pubblicità. In questo modo non bisognerà in alcun modo pagare le tasse sia in Italia che in Irlanda e non si rischierà il reato per Esterovestizione

I redditi esenti da tassazione o tassati nel territorio Irlandese possono essere distribuiti a soci italiani sotto forma di dividendi senza essere tassati doppiamente solo se il socio è una società italiana per effetto della c.d. Direttiva madre-figlia. 

Ovviamente, la società può pagare le tasse in Irlanda solo se opera effettivamente in questo paese. Per i primi 3 anni dalla costituzione delle Small Companies, inoltre, è prevista l’esenzione da imposta del 12,5% sul fatturato solo se il reddito imponibile annuo non supera i 40.000 euro. 

La tassazione per tutte le tipologie di persone fisiche

  • Persone fisiche residenti e domiciliate in Irlanda: assoggettate alla tassazione del reddito ovunque esso venga prodotto 
  • Persone fisiche residenti e non domiciliate in Irlanda: tassate solo sul reddito prodotto in Irlanda 

Una persona fisica è considerata residente se trascorre più di 183 giorni in Irlanda in un periodo di imposta oppure più di 280 giorni in due periodi di imposta consecutivi. 

Ponte a Dublino | Aprire un'azienda in Irlanda conviene?

Agevolazioni fiscali per i dipendenti 

Si chiama esenzione SARP e permette di ottenere detrazioni fiscali fino al 30% sul reddito da lavoro dipendente per tutti i redditi imponibili dai 75 mila fino ai 500 mila euro. Quest’agevolazione è utilizzabile per tutti i dipendenti assegnati a lavorare in Irlanda da società registrate o fiscalmente residenti in un altro paese europeo. 

C’è però un altro vincolo per poter beneficiare della SARP: il lavoratore dipendente deve essere stato impiegato dalla società estera da almeno 1 anno prima di arrivare in Irlanda. L’impiego in Irlanda, inoltre, deve durare altrettanto per almeno 1 anno di tempo. 

Requisiti che la Ltd irlandese deve soddisfare

  • L’amministratore dell’azienda dev’essere residente nel SEE.
  • La segretaria aziendale può essere una persona fisica o un ente. Se ci sono più amministratori nella società uno di essi può svolgere questa funzione.
  • La sede legale può trovarsi in un luogo diverso dall’indirizzo commerciale ma deve obbligatoriamente trovarsi in Irlanda. Non può trattarsi di numeri di caselle postali. 
  • Va presentata una dichiarazione annuale al CRO (Ufficio di Registrazione delle Imprese).

L’esenzione totale sulle plusvalenze e L’IVA

L‘imposta sulle plusvalenze è totalmente esente. Esse devono essere derivanti alla holding in Irlanda dalla cessione di partecipazioni in società europee.

L’IVA ha un valore del 21% su prezzi di beni e servizi. Solo per le esportazioni non è in alcun modo applicata. 

Si può aprire una società in Irlanda usufruendo delle agevolazioni fiscali e continuando a operare solo in Italia? 

Assolutamente NO! L’Irlanda è un paese con un interessante regime fiscale agevolato del quale può usufruire solo chi intende operare nello Stato stesso o nel caso in cui negli altri paesi non si svolga la maggior parte dell’attività commerciale e questa venga svolta appunto prevalentemente in Irlanda. 

A differenza di paesi come la Svizzera, inoltre, l’Irlanda non fa parte delle aree Schengen e perciò i cittadini europei non godono di libera circolazione. Diventa ancora più certosinica l’operazione di costituzione della propria società in Irlanda per evitare di incappare in problemi gravi e costosi come l’esterovestizione. 

Hai bisogno di ulteriori chiarimenti oppure di una consulenza fiscale per comprendere a pieno quanto potrebbe essere davvero conveniente per te aprire una società in Irlanda? 

Compila il form qui sotto e non esitare a contattarmi, sarò felice di chiarirti le idee e aiutarti nella miglior costituzione della tua società all’estero. 

Leggi anche i nostri articoli sui rischi dell’esterovestizione, sull’apertura di un’azienda all’estero, e sull’apertura di un’azienda nel Regno Unito.

About Post Author

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Scroll to Top